Archivi categoria: Aggiornamenti

Appuntamenti di Ottobre nella Bassa Romagna

 

Tradizioni, gastronomia, musica, arte e… un tocco di vintage

L’autunno in Bassa Romagna non è solo la stagione delle feste popolari, ma è anche il posto giusto per gli appassionati di musica e arte. Una visita in Bassa Romagna è l’occasione giusta per rinfrancare il corpo e lo spirito immersi in un territorio che profuma di vendemmia e tradizioni.

Ecco alcuni suggerimenti per orientarsi tra le tante proposte della stagione Cominciamo dall’uva, Il vino tipico si festeggia a Cotingola dal 4 al 7 ottobre. Alla sua 56a edizione la Sagra del Vino Tipico Romagnolo celebra la vendemmia e l’arrivo del vino novello che spilla dalla mitica “Fontana di Bacco”. Divertimento assicurato con la pigiatura dell’uva fatta in piazza.

Anche Alfonsine rende omaggio a questo delizioso frutto della terra con la 18a edizione della Festa dell’Uva che si tiene il 5, 12, 13, 14 ottobre. Momento clou della festa, domenica 14, con l’aia in piazza, la mostra degli attrezzi agricoli, le specialità tipiche come sabadoni e sugali e il bicchiere del buon assaggio.

Dall’arte del vino all’arte musicale, due gli appuntamenti più importanti in Bassa Romagna. Per i melomani, a Lugo fino al 14 ottobre, c’è Purtimiro, terza edizone del festival barocco con la direzione di Rinaldo Alessandrini, in programma diciotto eventi imperdibili.

Altro appuntamento da segnalare a Lugo, il Festival del Vintage, nella splendida location del Pavaglione il 20 e il 21 ottobre per rivivere la magia di anni e mode passate ma non tramontate.

Per i più giovani l’appuntamento è al Convento di San Francesco a Bagnacavallo il 10 ottobre, con un evento unico in Italia, il Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio dei giovani dell’Emilia-Romagna: youtuber, musicisti, dj e presentatori da tutta Italia convergeranno a Bagnacavallo per una giornata di pura passione radiofonica.

Sabato 13 ottobre alle ore 21, nel chiostro di San Francesco avrà luogo la performance Nebula, durante la quale l’artista Francesco Diluca procederà alla combustione di un’enorme figura umana in filo metallico, in occasione della mostra Francesco Diluca / Tempo: Uomo. Natura. Cosmo allestita nei suggestivi spazi del Convento e visitabile fino al 4 novembre.